Cambiamento climatico e influenza aviaria

Cambiamento climatico e influenza aviaria

In Giappone, nella periferia del Gunma è stato individuato un nuovo focolaio di influenza aviaria che ha reso necessario l’abbattimento di 450.000 polli. Tale ceppo influenzale all’analisi genetica è risultato altamente patogeno. Sono stati vietati pertanto sia l’esportazione di polli che di uova intorno all’area interessata. Considerando anche l’ultimo focolaio, il numero dei polli abbattuti in Giappone  in questa stagione ha superato i 10 milioni causando rilevanti danni economici. Si ritiene che l’epidemia sia causata da un ritorno precoce degli uccelli migratori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...